HOME > Elenco notizie > Riforma del settore - contenuti audizione UNIREC in Commissione Giustizia.


18/04/2012

Riforma del settore - contenuti audizione UNIREC in Commissione Giustizia.


Si e' tenuta oggi l'audizione di UNIREC alla Commissione Giustizia della Camera dei Deputati.

 
L'incontro e' stato fortemente voluto per sottoporre agli uffici legislativi del Governo le istanze associative di modifica al testo del disegno di Legge C 4583 di riforma del settore, presentato dagli Onorevoli Rossi e Ventucci. (scarica.)
 
 
Queste istanze racchiudono gli emendamenti, definiti durante l'Assemblea di febbraio (e formalizzati dal tavolo tecnico UNIREC costituito subito dopo) per contrastare gli effetti ritenuti piu' rischiosi di quel testo.
 
 
In sintesi sono due i cambiamenti sostanziali richiesti:
 
  • mantenere il Ministero dell'Interno come ente di controllo della attivita' di recupero crediti, eliminando dal Disegno di legge il riferimento ai Ministeri di Giustizia e soprattutto dell'Economia.
 
Il parere di UNIREC e' infatti che il loro intervento andrebbe in contrasto con la diversa posizione gia' espressamente manifestata dal Ministero dell'Interno, in occasione del recente riforma sulle semplificazioni, quando raccomando' al Governo di non abolire la licenza di Pubblica Sicurezza prevista per svolgere l'attivita' di recupero crediti.


  • prevedere la presenza esclusiva delle parti sociali nell'Organismo di Controllo istituito.
 
Il parere di UNIREC e' infatti che sia impossibile dare piena ed adeguata rappresentativita' al mondo della committenza, anche perche' un organo di controllo deve essere composto da chi opera e da chi riceve il servizio, non da chi lo acquista.

I vertici UNIREC continueranno a presidiare i passaggi della riforma, intensificando ulteriormente il gia' stretto contatto con la sfera parlamentare e i diversi ambiti istituzionali(Governo, Parlamento, Ministeri, Partiti, Associazioni dei Consumatori, Sindacati e Confindustria), in modo da condividere il piu' possibile le proposte e ottenere il piu' ampio sostegno.


Fonte : Redazione UNIREC

Tags : audizione UNIREC commissione Giustizia, riforma settore credito