Fin dalla sua costituzione, UNIREC si è battuta per una moderna regolamentazione del settore, come testimoniato da una costante collaborazione con il Ministero dell'Interno.

Questa vicinanza ha portato, tra l'altro, alla recente emanazione di due Circolari ministeriali di grande chiarimento per il sistema dei controlli e la regolamentazione del comparto.

Art. 115 del TULPS
Scarica il pdf

Circolare del Ministero Interno 557-PAS-6909-120151
Scarica il pdf

Circolare del Ministero Interno 557-PAS-6909-120151 - allegato A
Scarica il pdf

UNIREC è da sempre attenta a monitorare la normativa e i provvedimenti di recente emanazione.

Una delle tematiche di maggiore interesse è la privacy, tema trattato anche nell'ambito del programma di formazione continua di UNIREC, sviluppato ogni anno durante le giornate formative.

Il monitoraggio documentale è tra i servizi riservati agli Associati: tutti i documenti e le normative in materia di protezione dei dati personali, emanati in ambito italiano e comunitario, sono disponibili nella relativa sezione dell'area riservata del sito.

Qui di seguito l'indice dei testi di maggiore rilevanza.

Regolamento europeo sulla privacy (2016)
Scarica il pdf

Lettera FENCA alla Commissione Europea (2011)
Scarica il pdf

Direttiva Europea sulla Privacy (1995)
Scarica il pdf

Provvedimento del Garante (2005)
Scarica il pdf

Codice in materia di Protezione Dati Personali (2003)
Scarica il pdf

L'antiriciclaggio rappresenta un altro tema di forte rilevanza per gli iscritti UNIREC.

Viene infatti trattato anche nell'ambito del programma di formazione continua dell'Associazione, sviluppato ogni anno durante le giornate formative.

L'azione di prevenzione e contrasto del riciclaggio di denaro, beni o altre utilità, è di strategica importanza per gli operatori del comparto tutela credito, che da sempre rispettano tutte le disposizioni normative e gli adempimenti emanati per prevenire e identificare tali fenomeni. All'interno del sito questa materia viene approfondita in diverse notizie a cura di UNIREC.

Tutti i documenti relativi a tale tematica, invece, sono disponibili ai soli Associati nell'area riservata (sezione antiriciclaggio).

L'attenzione di UNIREC per la tematica dell'occupazione è costante e continua.

Prova ne è il protocollo nazionale di intesa firmato con FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTUCS UIL per disciplinare l'applicazione delle collaborazioni coordinate e continuative a progetto nel settore del recupero crediti.
Siglato nella notte tra il 3 e il 4 dicembre 2012, si tratta del primo protocollo dopo l'entrata in vigore della "Riforma Fornero".
Il documento, è il frutto di una ampia condivisione e discussione, e riprende quello presentato agli Associati durante l'Assemblea del 3 ottobre 2012. E' finalizzato al riconoscimento dell'impiego delle collaborazioni coordinate e continuative nella modalità progetto nel settore della tutela del credito. Mira alla conseguente confluenza nel CCNL degli Studi professionali.
La scelta di questo CCNL nasce dall'esigenza di far riconoscere la professionalità degli operatori del settore, evitando di incorrere nel divieto di attività esecutive e ripetitive previsto dalla Legge Fornero.

INOLTRE il protocollo:
definisce i criteri per determinare i compensi da corrispondere ai collaboratori alla luce di quanto stabilito dalla Legge Fornero;
prevede per la prima volta anche garanzie sociali e diritti superiori a quanto previsto dalla disciplina vigente per i lavoratori a progetto, come l'assistenza sanitaria integrativa.

Un risultato importante, raggiunto grazie al riconoscimento di rappresentanza unitaria di UNIREC.

ASSOCIATI

per accedere ai servizi e restare sempre informato sulle normative di
riferimento e consultare tutti i documenti del settore

Diventa socio

Registrati al servizio >

Servizi per gli iscritti

Scopri tutti i vantaggi >

Video

Cosa stai cercando?